Circuito MasterCard è sicuro? Recensione e Opinioni 2020

Circuito MasterCard è sicuro? Recensione e Opinioni

I circuiti delle carte di credito a pagamento sono sistemi che garantiscono servizi per effettuare pagamenti in via digitale, facendo da intermediari tra venditore di un bene o servizio e il relativo acquirente.

Quando si parla di questo settore, il circuito Mastercard è sicuramente tra i nomi più noti: buona parte delle carte di credito al mondo infatti, si affida a questo sistema.

Circuito Mastercard: come si usa

Mastercard Incorporated è un’organizzazione che include più 25.000 istituti finanziari. Fondata nel 1966 dalla United California Bank e dalla Bank of California, è nata come competitor dell’allora BankAmericard (oggi Visa).

Avere una carta di credito che appartiene a questo circuito permette al consumatore di prelevare denaro contante in tutto il mondo (ciò avviene grazie agli sportelli automatici ATM). Non solo: con questa tipologia di carta è possibile anche acquistare presso tutti i negozi convenzionati, facilmente individuabili grazie alla presenza, spesso in prossimità della cassa, del logo riconducibile al circuito.

Come già affermato, nel circuito Mastercard esistono una serie pressoché infinita di servizi finanziari, tanto che è al suo interno non figurano solo carte di credito ma anche prepagate nonché altre tipologie di carte.

Commissioni

Mastercard richiede una commissione agli istituti bancari che si appoggiano sul circuito. A loro volta le banche applicano eventuali costi ai titolari delle carte: non essendo però un tasso fisso, è impossibile definire quale siano gli importi di ogni singola carta aderente al circuito.

Dove prelevare

Il circuito in questione è supportato da qualunque tipo di sportello ATM, essendo di fatto il sistema bancario con maggiore diffusione al mondo.

Tasso di cambio

Quando si effettuano acquisti nei paesi fuori dall’area euro, le transazioni tramite Mastercard sono sempre convertite ai tassi di cambio ufficiali, così da evitare il pagamento sul cambio della valuta locale.

Rimborso

Anche il cliente più attento può andare incontro a problemi o truffe. Pur seguendo ogni tipo di accorgimento per prevenire furti, smarrimenti o altre problematiche simili, comunicando tempestivamente all’emittente quanto avvenuto, è possibile ottenere un rimborso. questo rimborserà interamente le spese non autorizzate, anche al di sotto della franchigia prevista per legge. Per ulteriori informazioni a riguardo, invitiamo a visitare il sito ufficiale Mastercard.

Contactless

Il circuito in questione supporta la tecnologia Contactless. Questo tipo di transazione si applica con spese fino a 25 euro: in questi casi è necessario solamente avvicinare la carta al lettore e aspettare il suono per sapere di aver effettuato il pagamento. Per importi superiori ai 25 euro, è necessario avvicinare la carta al lettore e digitare il PIN e/o effettuare la firma sulla ricevuta.

Con Mastercard è possibile pagare Contactless anche con il proprio smartphone. Basta scaricare l’app della tua banca che eroga il servizio specifico e registrare su di essa la propria carta. Al momento del pagamento dunque, basta avvicinare lo smartphone al terminale abilitato per completare l’acquisto. Naturalmente condizioni e costi possono variare a seconda dell’istituto bancario che ha emesso la carta.

Le carte Mastercard

Carta di credito

MasterCard offre ben quattro tipi di carta di credito. Esse si differenziano per la tipologia di servizi e sono fatte su misura per i diversi tipi di cliente. Nello specifico si tratta di:

  • Carta Classic, dedicata a chi possiede un conto corrente personale, essa offre semplicità di utilizzo e un alto livello di sicurezza (sia in Italia che all’estero)
  • Carta Gold Carta Platinum, focalizzata su servizi esclusivi, nell’ambito assicurativo e non solo
  • Carta World, ideata appositamente per chi viaggia molto
  • Carta World Elite, questo tipo di carta oltre ad essere ideale per chi viaggia all’estero, include diversi vantaggi esclusivi per soddisfare ogni tipo di esigenza del cliente.

Carta di debito

La Mastercard Debit permette di avere le spese subito addebitate sul tuo conto. Inoltre consente di prelevare e pagare (in Italia e al di fuori dei confini nazionali) il tutto nella più totale sicurezza, ma a differenza della carta di credito, le cosiddette debit card o carte di debito, non offrono il servizio di credito (fido).

Prepagate

Le prepagate che si appoggiano a questo circuito sono una moltitudine e, tra di esse, ricordiamo:

  • Postepay
  • HYPE
  • N26
  • UniCredit Genius Card
  • Revolut
  • Soldo
  • CartaBBC

E tante altre.

Pagare con Mastercard: dove si può usare?

Se esiste un circuito che permette di acquistare pressoché ovunque, questo è MarsterCard.

Dagli acquisti “fisici” nel negozio sotto casa (o dall’altra parte del mondo), sino agli acquisti online sulle principali piattaforme eCommerce o su siti più piccoli, questo circuito è presente e accettato ovunque.

Banche che ne fanno parte

Le banche che rientrano in questo circuito sono davvero molte.

Per quanto riguarda gli istituti italiani, ricordiamo le banche principali che sono:

  • Banca Popolare
  • Banca Generali
  • Banca Popolare di Vicenza
  • BancaMarche
  • BNL
  • Findomestic
  • Banca Carige
  • Monte dei Paschi

Non mancano gli istituti di livello internazionale come Deutsche Bank e UniCredit.

Mastercard è sicuro?

Essendo il circuito in questione uno tra i più diffusi (se non il più diffuso) al mondo, la sicurezza è una delle priorità assolute per questa multinazionale.

Come vedremo nelle prossime righe, esistono una serie di iniziative e sistemi appositamente ideati per tutelare i clienti.

Il Mastercard Secure Code

Il Secure Code di Mastercard è un codice associato alla carta che garantisce una ulteriore garanzia quando si effettuano acquisti online. Si tratta di un sistema, facile da attivare e da utilizzare, accettato in oltre un milione di attività commerciali e in più di 100 paesi in tutto il mondo.

Principalmente perché questo codice è noto solo al titolare della carta e alla società che l’ha emessa, ma non può essere visualizzato dagli esercenti presso i quali verranno fatti gli acquisti tramite web.

Anche se qualcuno conosce il numero della carta di credito ma non ha accesso a questo ulteriore livello di sicurezza, non potrà effettuare acquisti con la card.

Problemi e assistenza Mastercard: cosa fare se non funziona

Nonostante non esistano servizi o circuiti esenti al 100% da problemi di sorta, Mastercard risulta all’avanguardia in questo settore.

Come vedremo in seguito, oltre ad essere un sistema solido, difficilmente attaccabile e che molto di raro presenta problemi strutturali, l’assistenza è sempre pronta a intervenire per rassicurare il cliente.

Problemi generali

Circuito Bloccato

Carta Mastercard clonata: cosa fare?

Anche se sembra una possibilità remota, la clonazione di una carta di credito è una pratica tristemente diffusa. Ciò accade quando un criminale si appropria fisicamente della carta di credito o, più semplicemente dei suoi dati. Una volta ottenute le 16 cifre che costituiscono la carta, il CVV di 3 cifre e la data di scadenza, questa può appunto essere facilmente clonata.

Nel caso ciò accada, è necessario agire in due diversi ambiti: oltre a contattare immediatamente il numero verde di Mastercard per l’Italia (800 870 866) è necessario anche sporgere denuncia Carabinieri o Polizia per contestare gli addebiti illegittimi.

Assistenza: contatti e numero verde

Gli utenti di una carta di credito facente parte di questo circuito, hanno un servizio di assistenza a dir poco invidiabile.

Il numero verde, ovvero 800 870 866, è attivo tutti i giorni 24 ore su 24. Chiamando tale numero si avrà un contatto diretto con gli operatori altamente qualificati che si occupano di malfunzionamenti del sistema e problemi legati alla carta di credito.

Sul sito web ufficiale inoltre, è possibile visionare un file PDF che contiene i numeri verdi di ogni singolo paese al mondo. In questo modo è possibile avere facile accesso all’assistenza anche dall’estero.

La carta Mastercard si può usare all’estero?

Uno dei principali vantaggi che si hanno affidandosi al circuito Mastercard è che esso viene largamente accettato in pressoché qualunque paese al mondo senza particolari difficoltà. Tramite la pressoché totalità di sportelli ATM esistenti è infatti possibile attuare prelievi.

Paesi abilitati nel mondo

Il circuito Mastercard è riconosciuto in tutti e 210 paesi esistenti al mondo.

Circuiti correlati a Mastercard

Maestro

Maestro è una multinazionale che offre servizi di carte di debito facente parte di Mastercard.

Le carte Maestro si possono ottenere tramite banche associate e possono essere collegate al proprio conto corrente o, più semplicemente, possono essere delle carte prepagate.

Per utilizzare questo tipo di carta, il titolare deve utilizzarla con il POS. Una volta fatta scorrere nel dispositivo di pagamento, è necessario inserire manualmente il PIN.

Il pagamento viene così autorizzato e avviene un accertamento per appurare se il titolare possiede denaro sufficiente nel conto per effettuare l’acquisto, prima di procedere all’operazione vera e propria.

Differenze tra Mastercard e gli altri tre circuiti

Come suddetto, Mastercard è uno dei circuiti più diffusi. Gli altri principali competitor infatti, sono costituiti (oltre che dal già citato Maestro, che fa comunque parte di Mastercard) anche da VISA e VISA Electron.

Di seguito andremo ad analizzare le principali differenze tra questi circuiti specifici.

Mastercard VS VISA

Si tratta di un vero e proprio confronto tra i due colossi del settore. Chiunque di noi apra il portafoglio ha una carta, che sia di credito o prepagata, che porta il logo di uno di questi due servizi. Ma qual è realmente il circuito migliore? Come spesso accade, non vi è una risposta universale a questa domanda.

Pur non esistendo dei veri e propri difetti, entrambi i circuiti presentano alcune differenze sostanziali. Per quanto riguarda Mastercard, per esempio, vi è solitamente un servizio di protezione dei costi piuttosto apprezzabile. In poche parole, se dopo 60 giorni da un acquisto il rivenditore abbassa il prezzo dello stesso bene acquistato, Mastercard rimborsa la differenza.

Risulta invece diverso l’approccio VISA, visto che questo circuito tende a offrire al consumatore una migliore copertura per perdita di utilizzo sull’assicurazione del noleggio auto. Pur trattandosi di sottigliezze, per alcuni clienti queste differenze possono far pendere l’ago della bilancia da una parte invece che dall’altra.

Mastercard VS VISA Electron

Anche nel caso del confronto con VISA Electron, non esiste una soluzione universalmente riconosciuta come la migliore.

Le principali differenze tra queste piattaforme riguardano i voli aerei: alcune compagnie “sponsorizzano” un circuito rispetto all’altro, ponendo condizioni leggermente migliori.

Va anche detto come, in alcuni contesti e paesi, VISA Electron possa non essere accettata. Mastercard invece, non sembra avere assolutamente problemi di questo genere.

Mastercard VS Maestro

Questa “sfida in casa” vede confrontarsi due servizi strettamente connessi. Mentre Maestro si concentra sugli acquisti online con carte di debito/ricaricabili, Mastercard è più legata al concetto di carta di credito tradizionale.

In parole povere, se un utente ha necessità di effettuare prelievi via ATM è più conveniente Mastercard, se invece predilige lo shopping online è meglio scegliere Maestro.