Conto Deposito CheBanca: Recensione ed Opinioni
Conto Deposito CheBanca: Recensione ed Opinioni

Quando parliamo di questo particolare servizio finanziario, facciamo riferimento a uno strumento di investimento. Di fatto, il conto corrente tradizionale viene vincolato per un lasso di tempo più o meno consistente, al termine del quale è possibile riscuotere una percentuale più o meno elevata di interessi.

Questo investimento, privo di rischi, viene offerto da svariati istituti bancari sul territorio nazionale. Tra i tanti, spicca senza ombra di dubbio il servizio proposto da Che Banca.

Conto Deposito CheBanca: Recensione ed Opinioni 2020

L’istituto di credito in questione, facente parte del gruppo MedioBanca, permette di ottenere tassi di interesse anticipati. In parole povere, rispetto agli altri conti depositi, è possibile ottenere i tassi di interesse anticipati.

Una volta scelta la somma vincolata, è possibile infatti ottenere già gli interessi ancor prima che gli stessi maturino al termine del contratto. Naturalmente si tratta di un ragionamento semplificato, visto che la banca in questione offre una serie di opzioni piuttosto vasta per quanto concerne gli interessi e modalità varie.

Scegliere il Conto Deposito CheBanca, comporta anche altri vantaggi che andremo ad analizzare nelle seguenti righe.

Gli interessi

Per quanto concerne gli interessi, generalmente CheBanca offre 4 diverse modalità ai propri clienti quando si parla di conti. Nello specifico:

  • il tasso base, con vincolo trimestrale, risulta dello 0,25%
  • il vincolo semestrale, prevede l’alzarsi dell’interesse allo 0,3%
  • infine, un vincolo annuale, comporta tassi d’interesse dello 0,4%

Ovviamente, a tali percentuali, va poi sottratto il 26% della tassazione vigente in Italia. Per chi pensa di non avere necessità di liquidi nei mesi a venire dunque, questo tipo di conto può essere un ottimo modo non solo per conservare il proprio denaro in banca, ma anche per ottenere degli interessi consistenti.

Grazie ai tool proposti dalla piattaforma della banca, è possibile stimare direttamente online gli interessi ottenibili.

Come aprire un Conto Deposito CheBanca

L’apertura di un conto per ottenere la piena operatività è piuttosto semplice. Risulta infatti possibile compiere l’intera procedura direttamente online, senza dover inviare documenti cartacei all’istituto bancario. Ovviamente è possibile svolgere la stessa operazione “fisicamente”, tramite una filiale di CheBanca.

Per quanto concerne la procedura online, è sufficiente visitare il sito dell’istituto e selezionare la voce “DIVENTA CLIENTE” in alto a destra, per poi selezionare “RISPARMIO E INVESTIMENTI”. Fatto ciò, si può finalmente scegliere qual è il prodotto di nostro interesse andando sotto “CONTO DEPOSITO” e cliccando su “APRILO SUBITO”.

A questo punto, nel caso non si sia ancora clienti di CheBanca, verrà richiesto di aprire un account sulla piattaforma. Nel caso, sarà dunque necessario di attivare il conto, inviando la scansione di documenti di identità e comunicando alcune informazioni personali.

Una volta ottenuto l’accesso, è possibile procedere con l’apertura del Conto Deposito CheBanca.

Ritiro del denaro

Il contratto stipulato con CheBanca prevede la possibilità di ritirare in qualunque momento il denaro, anche quando non è maturato il conto deposito.

Ritirando il proprio denaro depositato non viene richiesto il pagamento di alcuna penale e neanche una dichiarazione in merito al motivo. Ovviamente, in questo modo, gli interessi saranno decisamente inferiori.

Conto deposito business

Va sottolineato come esista anche un’alternativa al classico conto deposito. La versione business infatti, sempre offerta da CheBanca, propone una soluzione indirizzata verso le piccole e medie aziende. Si tratta di un’opzione che lo stesso istituto bancario propone come “un salvadanaio per liberi professionisti, ditte individuali e imprese”.

Al di là di alcune varianti contrattuali, il suo lavoro è simile a quello del conto deposito standard, con una quantità di denaro vincolato in cambio di una percentuale di interessi (più o meno consistenti a seconda dei mesi di vincolo.

CheBanca è Sicura?

Così come per altri prodotti finanziari che rientrano nella categoria dei conti deposito, anche questo servizio presenta rischi minimi.

Quanto offerto da CheBanca infatti, fa parte del sistema del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi. Ciò determina che tutti i depositi, fino a un massimo di 100.000 euro, sono sempre e comunque protetti (anche in fase di fallimento della banca).

Al di là di ciò, va ricordato che CheBanca fa parte del già citato gruppo MedioBanca, caratterizzato da solide radici che la rendono particolarmente conosciuta e apprezzata non solo in Italia ma anche nel resto del mondo.

Conto Deposito CheBanca conviene?: Conclusioni

Al di là di ciò che offre CheBanca, la cui affidabilità è fuori discussione, va tenuta in considerazione la filosofia stessa del conto deposito per trarre alcune importanti valutazioni. Sotto questo punto di vista infatti, chi vuole effettuare investimenti, deve tenere conto della tassazione.

Nel nostro paese, così come per tanti altri campi, questa rappresenta un limite piuttosto evidente.

Inoltre, va tenuto conto che questa tipologia di vincolo non permette, per esempio, di effettuare pagamenti diretti. Non si possono infatti pagare tasse o bollette attraverso un conto deposito, con i soldi che restano comunque vincolati allo stesso fino a quando non vengono ritirati.

Al di là di queste peculiarità insite in questo tipo di servizio, il conto deposito CheBanca si propone come una delle migliori soluzioni dell’intero settore.