Carta prepagata Mooney

L’evoluzione degli strumenti finanziari preposti per transazioni di ogni tipo (piccole o grandi che siano) conduce alla fuoriuscita di nuove realtà capaci di offrire innumerevoli vantaggi praticamente a chiunque. Lungo questa direzione si colloca la carta prepagata Mooney; emessa da SisalPay, può essere utilizzata per compiere innumerevoli operazioni legate alla propria routine quotidiana come ognuna delle migliori carte prepagate.

Carta prepagata Mooney

Inoltre, la carta prepagata Mooney, assicura degli elevati standard di sicurezza garantiti dall’adesione al circuito Visa. Un benefit non da poco che non è altro che la punta dell’iceberg di una carta versatile ed efficace.

Carta prepagata Mooney: Recensione 2021

Per richiedere la carta prepagata Mooney, si possono intraprendere due strade: con app o in un punto vendita Mooney.

Attraverso l’app, una volta effettuato l’accesso e la relativa registrazione, occorre avere a portata di mano un documento d’identità valido e una carta prepagata, di credito o di debito per la prima ricarica.

Dopo aver inserito i propri dati, è necessario scattare una foto al documento e farsi un selfie per verificare l’identità – oltre che procedere con la predetta ricarica. Nel giro di pochi giorni, la carta in questione arriverà gratuitamente a casa.

Un altro modo per di attivare la Carta Mooney, invece, prevede l’interazione con un punto vendita Mooney. Con documento di identità, codice fiscale e smartphone alla mano, si potrà fare la richiesta in tal senso contando sul supporto dell’esercente.

Una volta attivata, come accade anche per altre carte interessanti come N26 (Sito Ufficiale), HYPE (sito ufficiale) o Revolut (sito ufficiale), è consigliabile scaricare la suddetta app per gestire e usare al meglio la carta. Un espediente digitale intuitivo e performante per monitorare la propria situazione economica in qualunque momento.

I costi della carta prepagata Mooney

In merito ai costi riguardanti le varie attività della carta prepagata Mooney, si può tranquillamente affermare di trovarsi dinanzi ad un quadro abbastanza chiaro. A cominciare dall’attivazione gratuita e dal canone annuo di 8 euro; mentre per la sostituzione o remissione, di euro ne occorrono 10.

Per quanto riguarda, poi, la panoramica degli altri costi relativi, soprattutto, a ricariche e prelievi, le cifre si differenziano a seconda di alcuni parametri influenzati dalla cosiddetta area SEPA.

Se, difatti, si effettua un prelievo presso uno sportello ATM dell’area SEPA, la commissione è di 2 euro; per i prelievi tramite sportelli appartenenti all’area extra-SEPA, ci sono 5 euro di commissione ai quali si aggiunge l’1,10% dell’importo prelevato in contanti. Se, però, si ha la possibilità di svolgere tale operazione presso un ATM del Gruppo Intesa San Paolo, le commissioni saranno pari a zero; una promozione valida per tutto il 2021 che merita di essere sottolineata.

Le ricariche, invece, seguono questa linea operativa: la prima ricarica è gratuita, dalla seconda in poi la tariffa applicata è di 1,50 euro.

Come ricaricare la Carta prepagata Mooney

Analizzando i dettagli specifici delle ricariche della carta prepagata Mooney, ci sono delle procedure in entrata e in uscita ce vanno sicuramente approfondite. Innanzitutto, si può ricaricare la carta in contanti presso qualsiasi punto vendita convenzionato con SisalPay e Banca 5.

Se, invece, si dispone di IBAN, quest’ultimo può essere usato per adottare anche il bonifico come metodo di ricarica; con delle tariffe che sono state già menzionate nel precedente paragrafo.

Con l’ausilio dell’app, però, è possibile trasformare la carta prepagata Mooney in un tramite per godere di altri servizi che caratterizzano la quotidianità di qualsivoglia persona. Basti pensare alle ricariche telefoniche per il proprio smartphone. Tim, Wind-Tre, Vodafone, ho, Poste, Lyca, Fastweb, Coop Voce, Tiscali, Very e chi più ne ha più ne metta, rientrano tra gli operatori compatibili con tale attività. Stesso discorso per la TV digitale, con l’opzione di ricarica istantanea per piattaforme come DAZN, Chili, Netflix e Sky Prima Fila.

Pagamenti e servizi della carta prepagata Mooney

Con la carta prepagata Mooney si possono pagare bollette e bollettini, sia online che nei punti Mooney abilitati. L’elenco di società a disposizione è pressoché sconfinato e comprende realtà come Eni, Enel, Compass e Findomestic.

Inoltre, con la carta Mooney si possono pagare i biglietti del treno e del bus e gli eventuali abbonamenti per il trasporto pubblico, soprattutto quelli di Trenitalia. E se si vuole usufruire della sua versatilità per saldare anche gli importi richiesti da Comuni ed Enti territoriali, lo si può tranquillamente fare risparmiando ore e ore di cosa all’ufficio postale.

La carta emessa da SisalPay consente persino di effettuare acquisti sui principali store online. In aggiunta a tutto ciò, c’è la funzione Geocontrol che permette di scegliere l’ambito geografico di utilizzo della carta.

Il profilo può essere modificato in qualunque momento per ragioni di sicurezza; ed è una soluzione pratica che eleva ulteriormente la funzionalità di questo strumento finanziario.

Opinioni carta prepagata Mooney 2021

Va detto che le opinioni di chi ha usato la carta prepagata Mooney sono molto discordanti.

C’è chi si è trovato bene e non ha avuto alcun problema nell’effettuare ogni genere di operazione prevista; altri, invece, contestano la poca immediatezza dei suoi servizi, oltre che alcune tariffe che numerosi competitor non applicano.

Insomma, un quadro di pareri piuttosto eterogeneo per un prodotto destinato, in un modo o nell’altro, a far parlare di sé.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *