TransferWise: Recensione ed Opinioni del conto corrente e della carta
TransferWise: Recensione ed Opinioni del conto corrente e della carta

Negli ultimi anni, il Web sta offrendo un gran numero di servizi finanziari fruibili online. Tra i tanti, uno dei più apprezzati da parte di chi ha una certa dimestichezza con la rete è senza ombra di dubbio TransferWise (Sito Ufficiale). Ma di cosa si tratta e come funziona?

TransferWise è una società britannica che offre un servizio ottimo per chi intende inviare denaro all’estero o effettuare transazioni con valute diverse dall’euro. Ciò è favorito dagli ottimi tassi di cambio e da costi ridicoli rispetto ad altri competitor tradizionali o simili. Proprio grazie a queste caratteristiche, tale piattaforma si sta dimostrando così convincente da conquistare molti utenti che fino a poco tempo fa utilizzavano esclusivamente PayPal.

Avere un conto su TransferWise (Qui il link al Sito Ufficiale), vuol dire poter ricevere e inviare bonifici bancari (attraverso l’apposito codice IBAN), sfruttando il proprio account sia via desktop che attraverso mobile, con le relative app per Android e iOS.

TransferWise: Recensione ed Opinioni 2020

Ancor prima di approfondire il funzionamento della piattaforma, è bene sottolineare come esistano due tipi distinti di account, ovvero lo standard e il business.

Rispetto al primo, che troverà grande spazio nel resto di questa recensione, il secondo si focalizza maggiormente su liberi professionisti o aziende che lavorano con valute extra euro.

Account Business

Nello specifico, l’account Business offre funzioni aggiuntive come:

  • Integrazione totale con Xero e con altri strumenti di contabilità
  • Gestione gruppi di pagamenti semplificata
  • API su misura, realizzata da TransferWise
  • Estratti conti mensili.

A prescindere dal tipo di account a cui si intende aderire, per procedere con l’iscrizione è indispensabile, una volta aperta la home page del servizio, cliccare su “Registrati” in alto a destra del Sito Ufficiale TransferWise. Qui sarà necessario, oltre a scegliere il tipo di conto, inserire un recapito di posta elettronica, il proprio nome e cognome, il paese di residenza.

Per facilitare questa fase, gli sviluppatori hanno dotato il portale di una sorta di iscrizione rapida. Tramite essa è possibile creare un profilo di accesso direttamente attraverso il proprio account Google, Apple o Facebook.

Aprendo un conto con TransferWise (Sito Ufficiale qui) è possibile ottenere anche conti in varie valute come sterline, dollari americani, dollari australiani, dollari neozelandesi ed euro.

Conto corrente TransferWise

Il principale fine di TransferWise (Qui il link al Sito Ufficiale) è la possibilità di inviare denaro all’estero tramite IBAN o attraverso carta di credito/debito (sono accettate Visa, MasterCard e anche alcune carte Maestro). Anche piattaforme come Google Pay e Apple Pay sono supportate.

Una volta effettuata la transazione di denaro, i tempi di accredito sono solitamente non superiori alle 48 ore. Valuta, giorno dell’operazione, residenza del beneficiario e altri fattori possono però influire sulle tempistiche.

Commissioni

L’apertura, la gestione del conto e i prelievi diretti di soldi tramite TransferWise non presentano particolari costi.

Le uniche commissioni da pagare dunque, sono legate ai trasferimenti di denaro. Risulta importante ricordare come il valore della commissione cambia in base alla valuta in uscita. La commissione per la conversione in valuta generalmente può variare tra lo 0,35% e il 2% della somma inviata.

Facendo richiesta poi, è possibile ottenere una carta di debito da associare al conto. Essa fa parte del circuito MasterCard e, in quest’ottica, permette di svolgere le comuni operazioni legate alle carte in qualunque parte del mondo. Anche in questo caso, le sole commissioni presenti sono legate all’eventuale conversione della valuta.

Limiti

Seppur non esistano particolari limiti legati al proprio conto, TransferWise presenta invece alcune condizioni riguardanti la carta collegata allo stesso.

Per esempio, nell’ottica degli acquisti online, c’è un massimo per il singolo pagamento di 1.000 euro e una soglia mensile di spesa pari a 30.000 euro.

In ottica pagamenti contactless, i limiti giornalieri sono di 500 euro, mentre quelli mensili di 4.000 euro.

Dunque, come appare piuttosto logico, la piattaforma offre comunque ampia libertà d’azione per i suoi clienti.

TransferWise: opinioni conclusive

Tirando le somme, TransferWise (Sito Ufficiale qui) è un servizio che attualmente ha ben pochi reali competitor, personalmente lo utilizzo da anni e non cambierei; con TransferWise ho trovato, vantaggi economici risparmiando molto rispetto a conti correnti di altre banche, e molta professionalità e sicurezza.

Chi necessita di spostare denaro da/verso l’estero fruendo di tassi di cambio e commissioni trasparenti e veramente bassi, può trovare in questa piattaforma il suo habitat ideale.

La semplicità di utilizzo della piattaforma di TransferWise (Sito Ufficiale), le commissioni bassissime e la carta collegata al conto, offrono altri spunti interessanti per avvicinarsi al servizio qui trattato.

A testimonianza della sua bontà poi, è facile individuare centinaia e centinaia di recensioni positive sulla rete.

Apri il tuo conto TransferWise direttamente dal Sito Ufficiale >>