Axerve Easy POS
Axerve Easy POS

L’utilizzo sempre più intenso di carte di credito e di debito, ha messo in crisi i piccoli commercianti. Commissioni e canoni infatti, in molti casi vanno a pesare notevolmente dei piccoli imprenditori, già vessati dalle tasse.

Axerve Easy POS è una soluzione pensata proprio per chi ha un giro d’affari contenuto e vuole comunque offrire ai propri clienti un servizio all’altezza della situazione. Ma di cosa si tratta e come funziona realmente questa piattaforma?

Si tratta di un POS mobile con canone fisso e senza costi aggiuntivi: due caratteristiche che lo rendono particolarmente adatto alle attività di dimensioni più piccole.

Il servizio proposto da Banca Sella, propone comunque soluzioni piuttosto interessanti per ogni tipo di attività, spaziando dai taxisti agli ambulanti, dalla ristorazione a qualunque altro tipo di esercizio commerciale.

Axerve Easy POS: Recensione 2020

Axerve propone ai suoi clienti un lettore POS mobile, dotato di scheda integrata. In questo modo, lo strumento può lavorare in totale autonomia senza doversi appoggiare a nessun tipo di tablet o smartphone.

Per ottenere Axerve Easy POS è necessario effettuare la registrazione direttamente sul sito ufficiale. Fatto ciò, il lettore viene spedito direttamente all’indirizzo indicato. Una volta giunto a disposizione, il POS è di fatto già configurato e pronto per essere utilizzato. Una volta acceso, il lettore può lavorare con carte di credito/debito che fanno parte di circuiti come PagoBancomat, MasterCard, VPay e Maestro.

Il dispositivo

Quanto offerto ai clienti è un POS portatile, dotato di una scheda che permette di utilizzare lo stesso anche lontano dalla sede dell’attività. Ciò è un vantaggio notevole, soprattutto per chi, ad esempio, effettua consegne a domicilio.

Come tutti gli strumenti più moderni di questo settore, anche Axerve Easy POS supporta i pagamenti contactless. Si tratta di micro pagamenti, dall’importo inferiore ai 25 euro, che possono essere effettuati senza l’inserimento di PIN. Basta semplicemente passare il chip della carta sul POS per effettuare rapidamente la transazione.

I circuiti supportati dal dispositivo sono:

  • Pago Bancomat
  • Visa
  • MasterCard
  • Maestro
  • VPay
  • Apple Pay
  • Google Pay
  • Samsung Pay

Per quanto concerne il dispositivo sotto il punto di vista hardware, lo stesso pesa poco più di 300 grammi e si presenta come facile da manovrare e trasportare. Grazie alla batteria, è possibile effettuare più di 400 transazioni con una sola ricarica.

Altra peculiarità che rende il dispositivo estremamente interessante è la stampante termica integrata, capace di stampare una ricevuta cartacea.

L’iscrizione

Come già detto, la fase di iscrizione costituisce il primo passo per ottenere Axerve Easy POS. Il form che si deve compilare per effettuare formalmente la richiesta, prevede l’inserimento di dati anagrafici e informazioni riguardanti la certificazione del domicilio (bolletta o estratto conto bancario recente). I documenti possono essere caricati come foto o tramite file PDF.

Altri dati utili riguardano la tipologia di attività, se il richiedente è un libero professionista o una ditta individuale ed eventuale tipologia di società (sas, srl o altro). Inviato il form, non resta che attendere il pacco contenente il device.

Costi

Abbiamo detto che i costi, soprattutto per chi effettua poche transazioni, sono uno dei maggiori vantaggi del servizio proposto. Nello specifico, Axerve Easy POS si concentra sulle attività che non superano i 30.000 annui di transazioni tramite carte.

Il canone, varia proprio in virtù della fatturazione dell’azienda. Contrariamente a quanto si possa pensare però, il prodotto Axerve va proprio a premiare chi ha meno transazioni. Nello specifico:

  • con 10.000 euro annui, si pagano 15 euro (IVA esclusa) di canone
  • raggiungendo i 30.000 euro annui, si pagano 20 euro (IVA esclusa)
  • superando la soglia dei 30.000 euro annui, oltre ai 20 euro vi è una commissione ulteriore dell’1%.

Il canone mensile include tutti i costi legati al dispositivo. Di fatto, soprattutto per chi usa poco il lettore POS, questa soluzione appare come una delle migliori in assoluto.

Axerve Easy POS: Opinioni 2020

Rispetto ad altri servizi di questo tipo, quanto offerto da Axerve Easy POS non si basa sull’utilizzo di un dispositivo mobile a parte. Ciò può sembrare uno svantaggio, che viene però ampiamente superato dal sito della piattaforma.

Attraverso l’area personale infatti, è possibile per esempio appurare che gli accrediti vengano eseguiti sul conto corrente indicato dal titolare dell’attività nel modo corretto.

Risulta inoltre possibile esportare i report in documenti stampabili o gestibili come file direttamente da computer. L’area personale offre anche statistiche e informazioni specifiche riguardo l’utilizzo del dispositivo.

In conclusione

Axerve Easy POS è un servizio con costi contenuti e trasparenti. Si tratta di una piattaforma ideale per chi ha un utilizzo limitato del lettore e che, in questo modo, può poter lavorare semplicemente con un canone fisso (e contenuto) senza commissioni di sorta.

Il portale online va a sostituire in maniera più che valida le app utilizzate da altre piattaforme, decisamente più appariscenti ma che spesso causano anche maggiori problemi. Se a ciò si aggiunge che il lettore arriva a domicilio già pronto all’uso e che non vi sono costi aggiuntivi per manutenzione e riparazioni, si comprende come quanto offerto da Axerve sia una soluzione scelta da sempre più esercizi commerciali.