Carte Fineco: recensione ed opinioni
Carte Fineco: recensione ed opinioni

Fineco Bank è un nome piuttosto affermato nel settore bancario. Si tratta di una banca sotto il controllo del gruppo Unicredit che può vantare più di un milione di clienti.

Vista la crescita costante dell’istituto e, al contempo, il mercato alquanto appetibile delle carte, tale banca ha deciso di proporsi in questo settore, proponendo una serie di soluzioni alquanto interessanti.

Vedi anche la nostra lista delle migliori carte di credito o quella delle  migliori carte prepagate 2020.

Carte Fineco: Recensione ed Opinioni

L’istituto protagonista di questo articolo, non è decisamente entrato nel mercato in punta di piedi. Sono infatti diversi i tipi di carta proposti ai clienti che, di fatto, a prescindere dalle proprie necessità possono così trovare un prodotto finanziario sempre adatto alle proprie esigenze.

A prescindere dal tipo di carta scelta, è bene sapere che il circuito a cui si fa riferimento propone un’assistenza 7 giorni su 7, capace di dissipare qualunque dubbio e assistere il cliente in qualunque occasione.

Di seguito andremo ad analizzare brevemente ogni tipo di carta emessa da tale banca.

Carta prepagata di Fineco

La carta prepagata di Fineco è pensata per tutti quelli che cercano una carta bella da vedere e semplice da usare.

Disponibile sia su circuito VISA Electron e MasterCard (si può scegliere quello che si preferisce), questa carta è perfetta per fare acquisti online o nei negozi, sempre in massima sicurezza.

Tutte le ricaricabili di Fineco sono pensate anche per i minorenni.

Inoltre, si possono usare sia in Italia che all’estero (se si preleva contante fuori Italia, ogni prelievo costa 2,90€ fisso).

La ricarica alla carta è gratis, mentre c’è un costo di mantenimento carta di 9,95€ all’anno.

Fineco prepagata è disponibile in vari colori:

  • Light;
  • Vintage;
  • Watercolor;
  • Rusty;
  • Underground;
  • Spring;
  • The Wall

Fineco Card Debit

La Fineco Card Debit rappresenta la carta “base” offerta dall’istituto. Questa consente di effettuare acquisti contactless per cifre inferiori ai 25 euro.

Allo stesso tempo, i prelievi da ATM sul territorio italiano risultano gratuiti per cifre superiori ai 99 euro (quelli inferiori costano 0,80 euro).

Vi è totale libertà d’azione per quanto concerne gli acquisti (online e presso esercizi fisici in Italia o all’estero).

Riguardo i costi, va segnalato come in fase di emissione viene solo pagata la spedizione (2,25 euro). I prelievi non possono superare i 3.000 euro e gli acquisti i 5.000 euro.

Fineco Card Credit

Un altro prodotto finanziario offerto dalla banca è Fineco Card Credit, disponibile sia come monofunzione che multifunzione.

Con entrambe le tipologie di carta è possibile effettuare acquisti in Italia ed estero. Nel caso si acquisti un bene o un servizio in zona extra euro, la commissione massima applicata è del 2%.

I prelievi su circuito VISA/MasterCard, a prescindere dalla nazione in cui ci si trova, costano 2,90 euro. Il massimo plafond raggiungibile è di 4.000 euro.

In cosa si differenziano le due versioni monofunzione o multifunzione? Nel primo caso non è possibile effettuare prelievi attraverso il sistema PagoBANCOMAT mentre con la carta multifunzione è possibile (con costi e condizioni identiche a quanto illustrato con Fineco Card Debit).

Anche i tempi di addebito sono diversi. Con la carta monofunzione, questo avviene il decimo giorno del mese successivo (su VISA o MasterCard). Nel secondo caso, su circuiti Bancomat e PagoBANCOMAT, avvengono già il giorno successivo l’operazione.

L’applicazione

La carta descritta può essere gestita direttamente da mobile tramite Fineco App. Risulta possibile accedere al software tramite Finger ID o Face ID per poi controllare qualunque tipo di movimento, oltre a poter visionare il saldo ed eventuali limiti di spesa. Per effettuare controlli simili attraverso computer, è possibile rivolgersi anche al sito di Fineco Bank.

L’applicazione infine, permette di effettuare acquisti in tutta sicurezza anche con Apple Pay e Google Pay.

Fineco Gold World

Per gli utenti con maggiori esigenze, esiste anche la Fineco Gold World. Si tratta di una carta di credito premium con tanti vantaggi e servizi esclusivi.

In tal senso, è bene citare la possibilità di avere accesso a oltre 800 Lounge del circuito Lounge Key nei principali aeroporti del mondo. Oltre a svariati altri vantaggi, va detto che inclusa con la carta è presente una polizza travel, protezione acquisti ed estensione di garanzia per i beni acquistati con la stessa.

Fineco Gold World non supporta solo i pagamenti contactless, ma anche quelli tramite Apple Pay, Google Pay, Fitbit Pay e Garmin Pay.

Come richiederla

Ovviamente, per ottenere questo tipo di carta, è necessario avere alcuni requisiti specifici. Andando nei particolari, Fineco richiede:

  • il possesso di un’altra carta emessa dall’istituto
  • un’età maggiore ai 26 anni
  • almeno 5.000 euro sul proprio conto Fineco
  • essere clienti della banca da almeno 6 mesi

Carta Extra

Con Carta Extra, Fineco offre di fatto un prestito da portare sempre in tasca. Si tratta di una carta che funziona con il sistema del rimborso rateale, offrendo un finanziamento da 2.000 euro da impegnare in acquisti online o presso esercizi commerciali fisici. I rimborsi avvengono attraverso tramite una comoda rata mensile a importo fisso. In tal senso, è bene sapere che il tasso di interesse fisso TAN è al 9,95%.

Oltre a quanto appena detto, Carta Extra offre anche altri vantaggi come l’assenza di commissione in caso di acquisto carburante, nessuna commissione per il prelievo da ATM e nessun canone annuale. Anche i costi legati alla carta appaiono piuttosto convenienti. L’invio del PIN costa 1,90 euro, così come la sostituzione della carta. Di fatto, non esistono commissioni di sorta applicabili a Carta Extra.

Carta Link

Carta Link è una opzione proposta da Fineco ai correntisti che non hanno altri familiari clienti della banca. Questa carta fornisce una sorta di “ponte” verso una Fineco Card Credit o una Carta Gold World per condividere il plafond con il familiare.

Per quanto concerne il canone annuo, Carta Link costa 19 euro. Non sono invece previste spese per i prelievi da ATM.

Carte Fineco: le Opinioni in conclusione

Fineco offre un gran numero di carte, adatte a qualunque tipo di esigenza. Se ciò può a prima vista creare un po’ di confusione, permette anche ai clienti di poter individuare un prodotto finanziario adatto alle proprie esigenze.

L’assistenza e la serietà di questo istituto bancario poi, sono una garanzie che permettono a tutte le carte illustrate in questo articolo di avere solidissime basi.