ControCorrente

Da qualche tempo a questa parte si sente parlare, con una certa insistenza, di ControCorrente, uno conto corrente che propone delle formule innovative per agevolare ogni tipologia di attività ad esso correlata, con carta prepagata, carta di credito e altri interessanti servizi.

Recensione ControCorrente

La soluzione in questione, che gode del patrocinio operativo di Ibl Banca, può essere l’iniziativa giusta che desideri da tempo. E per constatare ciò, non ti resta altro da fare che proseguire con la lettura per scoprire, nel corso della recensione che segue, caratteristiche e vantaggi di un prodotto bancario semplicemente rivoluzionario.

Recensione ControCorrente 2022: caratteristiche del conto

Il conto corrente che prende il nome di ControCorrente deve questa scelta al fatto che ci troviamo davanti ad un conto che si focalizza soprattutto sulla remunerazione delle giacenze, una prerogativa che la gran parte della banche ha tralasciato già da qualche anno.

Nello specifico, Ibl Banca ha dettato la propria proposta su degli interessi attivi garantiti, ossia le giacenze sul conto corrente che vengono pagate adottando il criterio del calcolo della giacenza media annua.

Per la gestione di ControCorrente non occorre andare per forza in filiale. Nel conto Ibl è infatti integrato sia l’home banking che la gestione in mobilità grazie all’app. Tra i servizi che si possono integrare c’è anche il Time deposit che permette di ottenere tassi di interesse più alti.

Costi di ControCorrente

ControCorrente è un conto corrente a canone, che però non contempla tutte le operazioni effettuabili con dei prodotti finanziari del genere.

Per assicurarti comunque una certa flessibilità nella gestione, evitando così di discostarsi troppo dai costi, è stata comunque fatta la scelta del conto a modulo o modulare. In altre parole, per puoi avere più servizi a tua disposizione pagando una tariffa più alta, mentre per coloro che fanno un uso più light del conto corrente il costo mensile è estremamente basso.

Oltre a ciò, si applica la formula del canone azzerabile, opzione che è accessibile tramite la sottoscrizione di altri prodotti legati a Ibl banca.

Come detto i costi non previsti dal canone si basano ovviamente dal pacchetto scelto. Per esempio per i bonifici abbiamo un costo nel pacchetto Semplice: il primo bonifico al mese è gratis e poi si applica un costo di 40 centesimi.

Stesso costo per il Pacchetto Particolare ma che porta la gratuità ai primi 3 bonifici in un mese

Per i Pacchetti Originale e Straordinario invece i bonifici sono compresi nel canone senza limite di numero mensile.

Moduli di ControCorrente attualmente disponibili

Attualmente, puoi scegliere tra 4 moduli di ControCorrente diversi:

Pacchetto Semplice

Il modulo in questione è stato ideato come un conto light, quindi c’è un costo minimo che si aggira su 1 euro mensile. Lo sconto massimo che puoi ottenere è pari ad 1 euro e si concretizza con una giacenza media mensile di 5.000 euro oppure con l’attivazione di un vincolo sul conto. Questo modulo comprende anche il costo di una carta di debito nazionale.

Pacchetto Particolare

In questo caso, il costo sale a 3 euro mensili. Per questa soluzione lo sconto massimo applicabile è di 2 euro e si ottiene attivando due servizi o prodotti che rientrano tra:

  • raggiungimento di una giacenza media mensile maggiore a 000 euro;
  • attivazione di un vincolo sul conto;
  • accreditamento dello stipendio o della pensione con una cifra non inferiore a 800 euro al mese;
  • una giacenza media mensile di almeno 000 euro.
  • Va detto che ognuna delle opzioni citate poc’anzi prevede 1 euro di sconto, ma anche sottoscrivendole tutte lo sconto massimo sarà di 2 euro, mentre con una sola lo sconto sarà di 1 euro. Si ha anche il rilascio di una carta di debito nazionalee di una carta prepagata Ibl compresa nel canone.

Pacchetto Originale

Con questa alternativa si arriva ad un costo mensile di 5 euro, per il quale lo sconto massimo può arrivare fino a 3 euro. Per ottenerlo bisogna raggiungere almeno tre tra le seguenti condizioni:

  • una giacenza media mensile che superi i 5.000 euro; in alternativa a ciò, puoi attivare un vincolo sul conto;
  • l’accredito dello stipendio o pensione di importo pari o maggiore a 800 euro;
  • una giacenza media mensile pari a 50.000 euro;
  • l’acquisto o la sottoscrizione di altri prodotti (come la cessione del quinto o la delega di pagamento, l’anticipo del TFS, un prestito personalizzato o la polizza assicurativa Net Insurrance).

Compresi nel conto ci sono una carta di debito nazionale, una carta di debito internazionale ed una carta prepagata.

Pacchetto Straordinario

E’ il modulo con costo maggiore poiché si attesta sui 7 euro al mese, mentre lo sconto massimo che puoi ottenere è di 4 euro.

Le opzioni o condizioni per ottenere lo sconto salgono a quattro e sono le stesse previste per il Pacchetto Originale. Compresi nel canone troviamo:

  • una carta di debito nazionale,
  • una carta di debito internazionale,
  • una carta prepagata,
  • una carta di credito a condizioni riservate (ma solo su richiesta).

Remunerazione e opinioni

I tassi di interesse per la remunerazione prevista per l’occasione sono i seguenti e assecondando determinati scaglioni:

  • 0,10% per le giacenze fino a 9999 euro;
  • 0,20% per le giacenze fino a 19.999 euro;
  • 0,30% per le giacenze oltre 20 mila euro.

Chi usa già ControCorrente si trova particolarmente soddisfatto della scelta fatta. Se non altro per l’elevata flessibilità di tale strumento finanziario, un requisito che può garantirti, a lungo andare, anche qualche entrata extra che non guasta mai.

Opinioni ControCorrente

Se hai delle domande o vuoi lasciarci le tue opinioni su ControCorrente, compila il modulo qui sotto. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato e NON ti invieremo spam.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.