Carta prepagata con IBAN per protestati
Carta prepagata con IBAN per protestati

Una delle alternative al conto corrente per chi ha avuto disguido finanziari è la carta propagata con IBAN per protestati.

Come si può facilmente capire, chi ha subìto un protesto può avere accesso alle migliori prepagate con IBAN per protestati come alternativa al classico conto corrente.

Carta con IBAN per protestati, perché è una buona scelta?

La carta prepagata con IBAN per i protestati è una buona scelta perché essa permette di avere “in tasca” tutte le funzioni di un conto corrente classico:

  • farsi accreditare lo stipendio o la pensione;
  • fare e ricevere bonifici;
  • controllare il saldo bancario dal computer o dal telefono;
  • avere una carta di debito da poter usare sia nei negozi fisici che in quelli online;
  • farsi addebitare le bollette per pagarle automaticamente con la carta.

Mancano invece alcuni strumenti tipici di un conto corrente come il libretto degli assegni, ma se non ne avete bisogno non c’è nessun problema.

La carta conto, altro nome con cui sono note le carte prepagate con IBAN, sono un buono strumento per i protestati perché le banche non fanno nessun controllo sulla storia creditizia del richiedente, dato che non sono legate ad un conto corrente.

Tali carte, infatti, possono essere usate solo se ci sono fondi, pertanto la banca che la concede non corre nessun rischio.

Migliore carta conto per protestati

ViaBuy: Recensioni ed Opinioni
ViaBuy: Recensioni ed Opinioni

Ad oggi la migliore carta conto per i protestati è la Viabuy (vai al Sito Ufficiale) che è anche una carta prepagata anonima e una carta prepagata estera (Viabuy è emessa in Lussemburgo).

Questa carta appartiene al circuito Mastercard, quindi ti permette di fare acquisti nei negozi reali o su internet, in tutta sicurezza.

Viabuy mantiene le informazioni dei suoi clienti private, al sicuro e in forma anonima. I tuoi dati personali sono sempre protetti contro il phishing e contro l’uso improprio, in ogni momento.

Leggi la nostra recensione su Viabuy.

Altre carte conto per i protestati

Tra le altre soluzioni di carte conto per chi è stato protestato possiamo vedere anche Hype e Qonto.

Carta HYPE conviene?
Carta HYPE conviene?

Hype (vai al Sito Ufficiale) è una carta conto italiana emessa da Banca Sella.

Anch’essa può essere aperta da chi ha avuto disguidi finanziari, e il vantaggio rispetto alla Viabuy è che è a costo zero.

I propri dati personali sono conservati in Italia.

Leggi la nostra recensione di Hype.

Carta Prepagata One di Qonto: Recenzione e Opinioni
Carta Prepagata One di Qonto: Recenzione e Opinioni

Qonto (vai al Sito Ufficiale) è invece una carta prepagata per aziende protestate, liberi professionisti con partita IVA e imprenditori.

La carta Qonto può essere chiesta da chi gestisce un’impresa (anche singola) o dai liberi professionisti, per affrontare tutte le spese aziendali.

Leggi la nostra recensione di carta Qonto.

Carta prepagata con IBAN per protestati, conviene?

In conclusione, possiamo dire che la carta prepagata con IBAN per i protestati può essere davvero utile se non si riesce ad aprire un conto corrente, oppure per avere un’alternativa.

La carta conto, in quanto non è un conto corrente (benché ha tante funzionalità di un conto corrente) non prevede il pagamento del bollo statale, per cui è ancora più economica.

Carte come la Viabuy (Sito Ufficiale), la Hype (Sito Ufficiale) o la Qonto per le aziende (Sito Ufficiale), possono essere una interessante soluzione per avere un IBAN per gestire e ricevere pagamenti, anche se si sono avuti dei disguidi finanziari in passati e oggi si è segnalati nel registro dei protesti finanziari.